Alimentazione Naturale

Il naturopata non prescrive diete per dimagrire

La naturopatia non prevede la prescrizione di diete, intese come regimi alimentari dettagliati per grammature e consumo di calorie, con l’unico scopo di dimagrire, in quanto rientra nelle competenze del dietologo e del nutrizionista.
Dieta (dal latino diaeta) significa proprio “modo di vivere” e nell’ antica medicina greca comprendeva l’insieme delle “norme di vita” (nutrizione,attività fisica, sonno etc..) atte a mantenere uno stato di salute ottimale.
Basandosi su questa accezione, si definisce il compito del naturopata ovvero consigliare un’ alimentazione naturale promuovendo il consumo di cibi alcalinizzanti (frutta, verdura, cereali integrali), ricchi di nutrienti essenziali quali enzimi, minerali, vitamine per evitare condizioni di demineralizzazione e acidosi tissutale che sono fattori predisponenti a stati infiammatori cronici

nutrizione alimentare
Fa che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo
Ippocrate


Sana alimentazione

Dopo l’ aria e l’ acqua, il cibo rappresenta l’ elemento più indispensabile alla vita umana e per questo motivo l’ alimentazione deve comprendere cibi qualitativamente sani, minimizzando l’ ingestione di sostanze potenzialmente nocive, che possono essere presenti sin dall’ origine oppure formarsi in seguito ai processi di lavorazione, conservazione e cottura dell’ alimento.
Queste tossine vanno ad alterare i liquidi organici (sangue, liquido intra-celluare ed extra-cellulare, linfa) e gli organi preposti alla detossinazione sono impegnati quotidianamente ad eliminare questi sovraccarichi che sono all’ origine dei concetti di infiammazione, intossinazione, invecchiamento, intolleranze alimentari e quindi malessere.

Sintomi da intolleranze alimentari?

L’analisi dei campi di disturbo alimentari è di supporto nell’identificazione degli alimenti non tollerati, con l’ obiettivo di detossificare il corpo e ritrovare il benessere mente-corpo.
Il metodo Vegatest è un test per le intolleranze alimentari e si basa sulla risposta elettrocutanea dell’organismo verso specifiche informazioni elettromagnetiche trasmesse dallo strumento. L’ utilizzo di fiale test permette di valutare la risonanza con la sostanza che si trova nel ciclo di misurazione e determinare eventuali campi di disturbo dei vari alimenti. Spesso il sovraccarico di alcuni cibi può causare reazioni croniche nell’ organismo che si possono manifestare con effetti tardivi, fino a 72 ore dopo l’ assunzione.
Alcune sintomatologie legate ad un campo di disturbo alimentare sono: stanchezza, sonnolenza, ritenzione idrica, cefalee, gonfiori, crampi addominali, iperacidità gastrica, aerofagia, debolezza muscolare, dolori articolari, manifestazioni cutanee, etc...
Il naturopata guida la persona sul sentiero della natura sostenendo le sue forze energetiche ed emuntoriali, incentivando alla prevenzione alimentare utilizzando ciò che la natura offre per ripristinare le nostre potenzialità di vitalismo.
Vuoi saperne di più? Leggi il mio Articolo “6 passi per liberarsi dalle intolleranze alimentari”
PANCIA GONFIA?PENSI DI SOFFRIRE DI INTOLLERANZE ALIMENTARI E VORRESTI FARE UN TEST?
CONTATTA IL MIO STUDIO OLISTICO IN PROVINCIA DI COMO